Oggi concerto conclusivo del Festival La Musica dei Pre accademici

Dmo

Roma, 26 set. (askanews) - Si chiude oggi la terza edizione del Festival Internazionale "La Musica dei Pre accademici", rassegna che si dedica alla scoperta dei giovani talenti in età pre universitaria. Alle 18,15 alla Casa dell'Aviatore di Roma si terrà il concerto conclusivo.

Inaugurata il 3 maggio 2019 presso la stessa sede con un concerto festivo dell'Orchestra dell'I.C. "G. Sinopoli", nell'ambito di questa edizione la rassegna, che si propone di intensificare il dialogo interculturale fra giovani musicisti di varie nazionalità, ha offerto la possibilità a 80 giovani musicisti seguiti da una ventina di insegnanti esperti e appassionati, di rappresentare i risultati dei loro studi e del loro impegno, riscuotendo degli ottimi consensi da parte di un pubblico entusiasta.

I protagonisti del concerto conclusivo sono giovani musicisti che si sono distinti nell'ambito della 2-a edizione del Concorso Musicale "Eleonora Kojucharov", evento che si è svolto a Roma nei giorni 15-16 giugno 2019.

Il Festival Internazionale " - Una promessa per il futuro", realizzato sul progetto e con la direzione artistica della Prof.ssa Catalina Diaconu, è realizzato dai giovani per i giovani, e attraverso gli eventi organizzati nell'attuale edizione si propone di interpretare la sensibilità dei ragazzi rispetto alle problematiche che riguardano il futuro del nostro Pianeta, la Terra, casa comune per la Vita.

La rassegna ospita anche l'I.C. Via Baccano di Roma, che insieme all'I.C. Bersagliere d'Urso - Mendola di Favara (AG) e l'Associazione "Marevivo" rappresentano i capofila della Rete "Scuole Plastic Free per un futuro sostenibile", iniziativa nata per la salvaguardia dell'ambiente attraverso azioni concrete e ben coordinate.

Il programma proposto dai giovani protagonisti Isabel Maria Rodriguez Ales, Beatrice Atturo, Elisa Carletti, Greta Dari, Sofia E. Georgieva, Gabriele Joima, Beatrice Nobilio, Caterina Nobilio, Lorenzo Nobilio, Matteo Morbidelli offre un viaggio musicale da A. Vivaldi, passando per J. S. Bach, W. A. Mozart, L. van Beethoven, F. Mendelssohn, F. Chopin, R. Schumann, H. Wieniawski, O. Rieding, P. de Sarasate , I. Albenitz, F. Kuchler , A. Khachaturian, in un emozionante prova di talento e padronanza dei giovani solisti, tutti in età fino ai 16 anni.