Oggi e domani Agrifish, focus su possibilità pesca in 2022

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 ott. (askanews) - Al via oggi a Lussemburgo la due giorni dell'Agrifish, il consiglio Agricoltura e pesca della Ue, per discutere delle possibilità di pesca per il 2022, dei piani strategici nell'ambito della politica agricola comune, della strategia dell'UE per le foreste e del pacchetto "Pronti per il 55%". Sul tavolo, dunque, una serie di questioni inerenti sia il settore della pesca sia quello agricolo.

In particolare, i ministri dell'Agricoltura dell'Unione Europea cercheranno di giungere a un accordo sulle possibilità di pesca nel Mar Baltico per il prossimo anno, sulla base della proposta della Commissione europea. Inoltre, i ministri discuteranno delle possibilità di pesca per l'UE per gli stock condivisi con il Regno Unito, la Norvegia e gli Stati costieri.

Si terrà anche uno scambio di opinioni sulla prossima riunione annuale della Commissione internazionale per la conservazione dei tonnidi dell'Atlantico (ICCAT), che si svolgerà dal 15 al 23 novembre.

Per quanto riguarda le tematiche agricole, i ministri procederanno a uno scambio di opinioni in merito alla preparazione dei piani strategici necessari nell'ambito della nuova politica agricola comune 2023-2027. Ciascuno Stato membro è stato infatti invitato a elaborare un piano strategico per individuare le esigenze nazionali specifiche e le misure da adottare per rispondere a tali esigenze. Gli obiettivi e i traguardi formulati in ciascun piano dovrebbero rimanere coerenti con gli obiettivi dell'UE e i piani sono soggetti all'approvazione della Commissione. I ministri procederanno inoltre a uno scambio di opinioni sulla revisione delle norme di commercializzazione dell'UE.

Ancora, nella due giorni il Consiglio terrà un dibattito sul pacchetto "Pronti per il 55%", presentato dalla Commissione nel luglio 2021. I ministri discuteranno in particolare del contributo dei settori dell'agricoltura e della silvicoltura agli obiettivi stabiliti nel pacchetto.

Ancora, i ministri discuteranno della comunicazione sulla nuova strategia dell'UE per le foreste per il 2030, presentata a luglio insieme al pacchetto "Pronti per il 55%". La presidenza slovena informerà poi i ministri in merito ai risultati del vertice delle Nazioni Unite sui sistemi alimentari 2021, tenutosi il 23 settembre e la delegazione italiana riferirà in merito alla riunione dei ministri dell'Agricoltura del G20, tenutasi il 17 e 18 settembre.

Apa

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli