Oggi si festeggia beato Carlo Acutis. Scopriamo chi era e cosa ha fatto per essere beatificato

·2 minuto per la lettura
Carlo Acutis
Carlo Acutis

Il 12 ottobre, data odierna, si festeggia il Patrono di Internet: Beato Carlo Acutis. Acutis è stato un ragazzo milanese, molto credente e molto abile a navigare sul Web. Una leucemia fulminante l’ha portato via a soli 15 anni, nel 2006.

Beato Carlo Acutis: il miracolo

Il ragazzo è diventato Beato solo l’anno scorso, nell’ottobre del 2020 presso la Basilica papale di San Francesco d’Assisi. Il processo di beatificazione è avvenuto grazie ad un miracolo compiuto da Carlo Acutis. Il miracolo è stata la guarigione di un bambino di 6 anni da una grave malformazione al pancreas. Un sacerdote avrebbe benedetto il bambino con un pezzo del pigiama di Carlo Acutis che aveva con sé.

Beato Carlo Acutis: il compimento del miracolo ed il riconoscimento da parte del Papa

Per chi non crede può sembrare una semplice coincidenza, ma il bambino, stando a quanto dichiarato dalla madre di beato Acutis: “Al terzo giorno di novena ha mangiato cibo solido senza che stesse male. Il pancreas si era completamente riassettato”. Il riconoscimento formale di tale miracolo è avvenuto grazie a Papa Francesco I il 21 febbraio 2020.

Beato Carlo Acutis: la sua biografia

Carlo Acutis è da sempre stato un ragazzo molto religioso, la prima comunione l’ha ricevuta a soli 7 anni grazie ad un permesso speciale ed è sempre stato impegnato a diffondere il verbo della fede ed impegnato in attività di volontariato. Per molti è conosciuto come “Influencer di Dio” viste le sue doti informatiche. Beato Acutis, infatti, ha sempre cercato di coinvolgere i giovani a fare del bene e per farlo si è servito di Internet. Da questo è nato infatti il nominativo di “Patrono di Internet“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli