"Ogni 7 giorni sarà domenica, come in Veneto". Su Twitter, #SalviniPrometteCose

HuffPost

“Tra i primi provvedimenti ci sarà l’attenzione ai più deboli, gli ospedali saranno aperti di notte, di sabato e di domenica, come in Veneto”. La frase è apparsa sul social di Matteo Salvini, un retweet di un post pubblicato sull’account della candidata leghista dell’Emilia Romagna Lucia Borgonzoni. La promessa è evidentemente poco incisiva: gli ospedali, nella regione dove Borgonzoni corre per le elezioni del 26 gennaio, sono già aperti 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

Il riferimento della candidata era probabilmente al fatto che in alcuni ospedali veneti è possibile prenotare visite specialistiche anche in orari serali o durante il weekend, ma il tweet, decontestualizzato, ha scatenato le ironie della rete. Gli utenti hanno lanciato sul social l’hashtag #SalviniPrometteCose, ipotizzando ulteriori impegni che l’ex vice premier possa assumersi con gli elettori, per assicurarsi la vittoria. 

“In Emilia Romagna un giorno durerà 24 ore, come in Veneto”, scrive un utente. “Ogni 7 giorni sarà domenica”, rilancia un altro. E ancora: “Potrete fare benzina di giorno e di notte”; “Le chiese saranno aperte anche la domenica”, “Il 25 dicembre anche in Emilia-Romagna sarà Natale”. Il post di Salvini pare abbia scombussolato anche vite coniugali, ironizza qualcuno: “Una mia amica ha appena avviato la causa di divorzio dal marito chirurgo che diceva di avere il turno in ospedale domenica”. 

Continua a leggere su HuffPost