Ok unanime Aula a percorso verso Pdl su poteri a Roma Capitale

Sis

Roma, 27 nov. (askanews) - L'Assemblea Capitolina, al termine del Consiglio straordinario su poteri e risorse straordinarie per Roma, ha approvato all'unanimità un Ordine del Giorno unitario che impegna la sindaca Virginia Raggi a rappresentare al Governo e al Parlamento "la volontà di Roma di avviare un percorso, a partire dalla commissione Roma Capitale, con la partecipazione di tutti gruppi capitolini, volto a definire una proposta di riforma per il futuro dell'ordinamento di Roma Capitale a partire dal rafforzamento del decentramento in occasione dei 150 anni della Capitale". Il consigliere di Sinistra per Roma, Stefano Fassina, non ha partecipato al voto. L'Aula ha votato in batteria altri Odg approvandone sette a prima firma M5S e bocciandone, per astensione del M5S, altri 3 a prima firma di Monica Montella (M5S), Stefano Fassina (Leu) e Fratelli d'Italia, recanti impegni per specifici settori di competenza della Capitale.