Tre minorenni feriti in un accoltellamento a L'Aja. Fermato un uomo

Andrea Nobili Tartaglia

Tre accoltellati questa sera a L'Aja, la capitale amministrativa olandese sede di governo e parlamento. Sono tutti e tre minorenni e la polizia ha contattato le loro famiglie, ma non sono state rese note né l'età dei minorenni né le condizioni in cui i tre si trovano.

La polizia avrebbe fermato un uomo, nelle vicinanze di Grote Markstraat, la strada dello shopping nel centro della citta' dove e' avvenuta l'aggressione. Non si sa ancora se si tratti dell'uomo che era fuggito.

Il fermato ha circa 35 anni, indossa pantaloni verdi e una giacca nera con bordure di pelliccia. Ha fatto resistenza mentre gli agenti lo facevano salire su un furgone.

In precedenza la polizia aveva diffuso la descrizione di un uomo un po' più vecchio, sui 45-50 anni, che indossava una tuta da jogging una sciarpa e un cappotto scuro, di altezza imprecisata, con i capelli ricci e la pelle lievemente scura, espressione spesso usata per descrivere nordafricani o mediorientali.

Bij het steekincident aan de #GroteMarktstraat zijn er drie personen gewond geraakt. Heeft u iets gezien van dit incident, of hebt u camerabeelden of ander beeldmateriaal? Meld dit dan via 0900-8844.​

— Politie Den Haag eo (@POL_DenHaag) November 29, 2019

Il movente terroristico dell'aggressione al momento non appare l'ipotesi più probabile dell'episodio, anche se non viene escluso: un portavoce ha risposto che "tutti gli scenari sono ancora aperti".

In un primo momento sembrava che le vittime fossero state scelte a caso. La polizia ha rivolto appelli su Twitter alla ricerca di testimoni e di immagini riprese da cellulari. Sul luogo dell'aggressione è stato trovato un coltello.

#TheHague: Dutch police and emergency services are responding to a stabbing incident on the Grote Marktsraat shopping street in The Hague. pic.twitter.com/FsEK88Wvow

— I.E.N. (@BreakingIEN) November 29, 2019