Olimpiadi 2026, Fontana: esempio di cosa si può far con autonomia

Red-Mch

Milano, 21 set. (askanews) - "La conquista dei Giochi Olimpici invernali del 2026 a Milano-Cortina è di cosa possono fare le Regioni con l'autonomia". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, oggi in Sardegna, a Villasimius, nel corso della tavola rotonda 'Fare squadra, fare sistema per vincere le sfide: Milano-Cortina 2026', organizzata nell'ambito della Conferenza di Sistema di Confcommercio.

"Se io e Luca Zaia - ha aggiunto Attilio Fontana - avessimo atteso le decisioni del Governo, frenato dai distinguo di una parte politica, staremmo guardando alla finestra i festeggiamenti degli svedesi. Ci siamo assunti una responsabilità, deciso velocemente grazie anche ai bilanci in ordine delle nostre Regioni, capaci di investire risorse proprie. Insieme al Comune di Milano e a Cortina abbiamo potuto costruire una proposta eccellente e oggi offriamo ai nostri territori e a tutto il Paese una grande occasione di sviluppo".

"Ora, con il dinamismo che ci contraddistingue e con la capacità di lavoro di squadra - ha concluso il governatore della Lombardia - stiamo perfezionando l'iter per la costruzione della macchina organizzativa, augurandoci che l'attuale Governo faccia la sua parte sia per quanto riguarda l'ingresso di un suo rappresentante all'interno dell'Agenzia, sia per l'approvazione, entro novembre, della legge olimpica".