**Olimpiadi: Abbagnale, 'non saranno in tono minore, livello altissimo'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Tokyo, 22 lug. (Adnkronos) – "E' una vigilia di Olimpiade complessa e articolata, sono appena arrivato a Tokyo dopo una serie infinita di procedure e controlli, che non sono finiti. Ma meno male che questi Giochi si facciano, altrimenti avremmo avuto 8 anni di buio olimpico, sarebbe stata una tragedia". Lo dice all'Adnkronos Giuseppe Abbagnale, mito e colonna dell'Italremo azzurro di cui oggi è presidente, e portabandiera ad Barcellona '92. "Non credo che siano in tono minore -aggiunge, anche perché il livello competitivo sarà altissimo con tutta la preparazione ardua e tortuosa di questo periodo. Sicuramente è un tentativo di rinascita, ne va del mondo sportivo e di quello olimpico in particolare, ma dà anche sun senso di quasi ritorno alla normalità".

Parole di elogio, infine anche per i due portabaniera azzurri e per la terza, Paola Egonu, che sfilerà con la bandiera olimpica. "Elia Viviani e Jessica Rossi -dice- saranno certamente all'altezza, sono due grandi atleti preparati e ultracompetitivi, sapranno incarnare bene quel ruolo che ho avuto il piacere e l'onore di ricoprire ma non mi sento i dargli particolari consigli. Paola Egonu poi è una grandissima atleta che ci ha fatto gioire e mi auguro che ci farà gioire anche in questa occasione, a lei il mio in bocca al lupo personale per poter coronare il suo sogno olimpico".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli