Olimpiadi: atleta ugandese che era scomparso in Giappone torna a casa

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Tokyo, 22 lug. (Adnkronos) – L'atleta dell'Uganda che era scomparso la scorsa settimana dal suo campo di allenamento pre-olimpico nel Giappone occidentale è stato trovato e tornato nel suo paese d'origine mercoledì sera, hanno detto i funzionari. Il sindaco di Izumisano, che ha ospitato il campo di addestramento, ha spiegato che Julius Ssekitoleko ha espresso la speranza di rimanere in Giappone in mattinata ma è stato poi convinto a tornare in Uganda durante un incontro con il capo della delegazione.

L'uomo trovato nella prefettura centrale di Mie martedì dalla polizia era proprio il ventenne sollevatore di pesi Ssekitoleko, come ha confermato l'ambasciata ugandese a Tokyo: "Qualsiasi problema abbia a che fare con la presunta fuga da quello che doveva fare al suo arrivo in Giappone e la relativa scomparsa dal campo di allenamento, sarà gestito in modo appropriato al suo ritorno".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli