Olimpiadi: Bach, 'Playbook non solo un libro di regole ma uno stile di vita a Pechino 2022'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Pechino, 7 gen. (Adnkronos) – Con l'avvicinarsi dei Giochi Olimpici Invernali di Pechino, il presidente del Comitato Olimpico Internazionale (Cio) Thomas Bach ha sottolineato che il Playbook di Pechino 2022 non è solo un libro di regole, ma uno stile di vita. "Pechino inizia ora per tutti noi. Dobbiamo fare di tutto per garantire che i sogni olimpici degli atleti non vengano portati via a pochi giorni dalla partenza. Il Beijing 2022 Playbook non è solo un libro di regole, ora dovrebbe essere uno stile di vita", ha detto Bach.

Il Cio ha tenuto una serie di call di consultazione con i rappresentanti degli atleti di tutto il mondo, i Comitati Olimpici Nazionali e le Federazioni Olimpiche Internazionali degli Sport Invernali. Durante i colloqui è stato sottolineato che ora è un momento critico per tutti i partecipanti ai Giochi che si recheranno a Pechino per essere più vigili. Dovrebbero già seguire le misure previste dal Beijing 2022 Playbook, prima della loro partenza per Pechino. Mentre i partecipanti ai Giochi iniziano ad arrivare nella capitale cinese, tutto è sulla buona strada per organizzare Giochi Olimpici Invernali sicuri per tutti i partecipanti, ha riferito nelle chiamate Juan Antonio Samaranch, presidente della Commissione di coordinamento del Cio di Pechino 2022.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli