**Olimpiadi: Simeoni, 'ruolo portabandiera motivante, i nostri ragazzi ne traggano il meglio'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 lug. (Adnkronos) – Portare la bandiera italiana alle Olimpiadi, e per Paola Egonu addirittura quella olimpica, è "un'esperienza molto motivante". Lo dice all'Adnkronos Sara Simeoni, portabandiera a Los Angeles '84. "Almeno lo è stata per me – sottolinea -, che tra l'altro non avevo motivazioni particolari, quell'Olimpiade fu un po' come un ritorno alle origini, non stavo bene. Ma quando mi è stato detto che sarei stata la portabandiera fu un momento gratificante. Sei lì che capeggi il tuo squadrone e rappresenti il Paese, ora mi metto nei panni dei dei nostri ragazzi e gli auguro di avere le stesse soddisfazioni che ho avuto io". Simeoni in quell'occasione tornò, a 31 anni, a saltare 2 metri conquistando la medaglia d'argento quattro anni dopo l'oro di Mosca. E un pensiero particolare a Paola Egonu: "si gusti questa esperienza e si carichi a dovere, ne trarrà il meglio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli