Olimpiadi, Zaia: commissario per Agenzia è fondamentale

Asa

Milano , 31 gen. (askanews) - "Io penso che sulla bozza di Legge olimpica ci sono già estremi e quadro giuridico per pensare anche ad eventuali poteri commissariali. Penso che sia fondamentale. Non vuol dire bypassare leggi o non fare le gare, come leggende metrpolitane fanno pensare, ma vuol dire essere più operativi e soprattutto, e lo dice uno che ha quattro commissariamenti alle spalle, avere un interlocutore certo". Lo ha detto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, a proposito dell'eventuale nomina di un commissario al vertice dell'Agenzia olimpica, che avrà il ruolo di stazione appaltante per le opere pubbliche.

"Siamo in tabella di marcia, abbiamo un approccio fin dall'inizio manageriale e privatistico anche come visione, rispettoso delle leggi e direi anche alla ricerca di un ottimo rapporto con le istituzioni dello Stato, che è fondamentale per fare questo percorso di sei anni assieme. Abbiamo responsabilità non solo delle immagine, ma anche di gestire bene i conti e fare bella figura con tutte le gare. Soprattutto perché è la prima Olimpiade diffusa nella storia" ha aggiunto al termine di una riunione al Pirellone con tutte le istituzoni coinvolte. "Non si tratta - ha ribadito Zaia sul commissario - di bypassare gare. Andiamo in quella direzione? La legge olimpica già per il tema agenzie prevede un quadro giuridico di fattibilità per i ruoli commissariali, dall'altro devo dire che il commissario, oltre a diventare interlocutore unico nel rispetto delle leggi, ha anche un altro vantaggio: si avvale della collaborazione delle istituzioni dello Stato".

"Ho una bella lista di opere, sul tavolo c'è un miliardo di euro per infrastrutture, ce lo dovemo spartire e ovviamente darà risposte a quello che sarà un nuovo rinascimento per i nostri territori. Quindi lasciamo alle spalle questo fado portoghese, questo medioevo e guardiamo al futuro con un sorriso, visto e considerato che ci saranno opere, ci sarà promozione e c'è anche anche un miliardo di euro da parte del Cio per l'organizzazione" ha concluso.