Olrando: vertenza Almaviva Palermo, convocato incontro a Roma

Red/Cro/Bla

Roma, 26 lug. (askanews) - "Il ministero del lavoro ha convocato l'incontro relativo alla vertenza Almaviva". Lo annunciano, in una nota congiunta, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e l'assessora al Lavoro, Giovanna Marano. "È quello che ha chiesto l'Amministrazione comunale di fronte ad una crisi che può compromettere il lavoro per tante e tanti tra lavoratrici e lavoratori. In questi anni abbiamo lavorato per dare certezza e futuro all'azienda e siamo stati promotori di quella cultura del dialogo necessaria per difendere Palermo, sito storico di Almaviva ed offrire un quadro di garanzie necessarie a chi ha creduto in questa città", proseguono.

"Stabilità occupazionale ed una politica di settore espansiva - sottolineano Orlando e Marano - sono le cose di cui c'è bisogno. In questo senso sono chiamati in causa i grandi committenti, spesso pubblici, che hanno abbassato l'asticella della qualità e dei costi; l'azienda, che deve produrre un piano chiaro al cui centro deve essere un forte posizionamento di mercato; il Governo, che deve aiutare e sostenere i settori a rischio di marginalità attraverso una visione di lungo periodo ed una rinnovata centralità di questo settore delle tlc in Italia per aiutare la rilocalizzazione delle commesse in Italia; le forze sociali, che sono chiamate ad un impegno straordinario nella difesa di un settore che ha una forte centralità nel mezzogiorno. L'Amministrazione comunale presidierà questa vertenza, come fatto in tutti questi anni, perché Palermo rimanga uno dei grandi poli nei servizi di call center delle telecomunicazioni", concludono sindaco e assessora.