Oltheatre, una nuova programmazione online di In The House

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 25 gen. (askanews) - Oltheatre, la piccola realtà che gestisce il teatro di Peschiera Borromeo in provincia di Milano, continua la sua programmazione online proponendo, dal 14 al 28 febbraio una nuova programmazione online di "In The House", lo spettacolo di danza a cura di Anna Rita Larghi che parla di amore in senso universale, "perché S.Valentino quest'anno possa essere un'occasione per sostenere la cultura del teatro vivendo nel contempo un'emozione nelle proprie case".

Il prezzo dello spettacolo è di 9,90 euro, ma a tutti coloro che sceglieranno di fare un gesto d'amore verso gli artisti, optando per l'acquisto dei biglietti che comprendono anche una donazione, Oltheatre farà un regalo d'altri tempi: invierà una tradizionale lettera d'amore cartacea per posta alla persona che si desidera sorprendere! La lettera conterrà, oltre a un breve messaggio personale del mittente, un augurio con le parole d'amore di una canzone dello spettacolo e le indicazioni per accompagnare questa lettura intima con le sue note. Un piccolo gesto per riportare un po' di fisicità in questo periodo storico in cui tutto viene inevitabilmente digitalizzato e ridare alla carta il compito antico di avvicinare gli amanti.

"In the House" è una performance di danza ridefinita registicamente e in termini coreografici da Anna Rita Larghi per la visione in streaming, grazie al sapiente gioco di luci di Alessandro Velletrani di Oltheatre e alle immagini di Cristian Quinto di Crivie Movie.

La versione dello spettacolo ideata per S.Valentino proporrà agli spettatori un nuovo finale. Il linguaggio teatrale e cinematografico si fondono, offrendo allo spettatore una fruizione innovativa e parallela all'esibizione dal vivo, in grado di accompagnarlo sul palco dove si svolge lo spettacolo e immergerlo, attraverso la danza, in una storia di sorrisi, lacrime, passioni e respiri. Una vera e propria amplificazione della fisicità della scena con l'esaltazione dei dettagli espressivi dovuta alla capacità modellante data dal gioco di luci e ombre e dal particolare movimento delle riprese.