Oltre 100 migranti salvati nell'Egeo, 4 dispersi

migranti mar egeo
migranti mar egeo

La Guardia costiera greca ha salvato da morte certa oltre 100 migranti a largo di Mykonos, nel Mar Egeo. Continuano le ricerche per quattro dispersi.

Oltre 100 migranti salvati nel Mar Egeo

Persiste l’emergenza migranti in Europa: la Guardia costiera greca ha recentemente sventato una tragedia, salvando oltre 100 persone che avrebbero rischiato il naufragio in mare aperto, a largo dell’isola di Mykonos, nel Mar Egeo.

Dalle informazioni rese note dalla Guardia costiera, il numero dei dispersi ammonterebbe a quattro. L’imbarcazione, invece, era partita dalla Turchia in direzione delle coste greche.

Le operazioni di salvataggio dei migranti

La polizia portuale ha risposto alla richiesta di soccorso inviando tre barche e un rimorchiatore per aiutare i migranti a bordo di un’imbarcazione in difficoltà dopo essere partita dalla Turchia. La Guardia costiera ha precisato che 108 persone sono state salvate, mentre quattro sono ancora disperse.

Il numero esatto delle persone a bordo non è confermato a causa delle informazioni contraddittorie fornite da coloro che sono stati salvati. Il ministro dell’Immigrazione, Notis Mitarachi, ha invitato Ankara a fare un lavoro migliore per proteggere vite umane e sradicare le reti di contrabbando.

I numeri dei flussi migratori

Una fonte del ministero dell’Immigrazione ha affermato che i flussi migratori verso le isole greche nei primi 4 mesi del 2022 sono stati quasi il 30% superiori rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli