Oltre 300 visitatori per la riapertura della Triennale Milano

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 3 feb. (askanews) - Nella prima giornata di ri apertura al pubblico, martedì 2 febbraio, in Triennale a Milano si sono registrati oltre 300 visitatori. "Un dato davvero positivo e incoraggiante - ha commentato Stefano Boeri, presidente di Triennale Milano -. È un segnale della voglia di tornare a frequentare i luoghi della cultura, e di farlo in tutta sicurezza. E la grande presenza di giovani tra il pubblico venuto ieri in Triennale è un bellissimo modo per ripartire".

A fronte di questo risultato, Triennale Milano ha deciso di prorogare fino alle ore 21.30 l'apertura nelle giornate di giovedì e di venerdì. Gli orari di apertura saranno quindi: martedì-mercoledì ore 11.00-20.00, giovedì-venerdì ore 11.00-21.30.

Sempre nelle giornate di giovedì e venerdì, alle ore 19.00, riprenderanno anche le visite guidate in presenza alla mostra Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist with Francesca Giacomelli (a partire dal 4 febbraio). Il costo è di 5 euro, da aggiungere al biglietto per la mostra.

La proposta di Triennale Milano inoltre continuerà a portare avanti un dialogo tra attività in presenza e iniziative sulle piattaforme digitali, con il programma Triennale Upside Down. Per i fine settimana, vista la chiusura delle istituzioni culturali prevista dalle disposizioni governative, Triennale arricchisce la sua offerta online con visite guidate e laboratori per bambini, che inizieranno da domenica 7 febbraio e saranno gratuiti. Dopo aver reso accessibile la mostra dedicata a Enzo Mari e il Museo del Design Italiano su Google Arts & Culture, verranno organizzate proprio attraverso questa piattaforma due nuove attività online.

I Virtual Tour saranno in programma tutte le domeniche alle ore 17.30 e permetteranno di visitare online la retrospettiva su Enzo Mari e il Museo Design Italiano (a week-end alterni). Attraverso Google Arts & Culture, guidati dai mediatori culturali, i partecipanti potranno approfondire alcuni dei progetti, modelli e disegni esposti nella mostra su Enzo Mari o percorrere gli spazi del Museo del Design Italiano, per conoscere meglio alcuni degli oggetti selezionati tra i 1.600 della collezione di Triennale. Si inizierà con il Virtual Tour dedicato a Enzo Mari domenica 7 febbraio, mentre domenica 14 febbraio sarà sul Museo del Design Italiano.

La seconda attività online proposta è rivolta ai bambini dai 5 ai 10 anni. Si tratta della visita-laboratorio Design-Me-Home, in programma tutte le domeniche alle ore 15.30, che offrirà la possibilità di scoprire il Museo del Design Italiano direttamente da casa. A cosa può servire un Pratone in salotto? E un Pipistrello sulla scrivania? A queste e tante altre domande e curiosità risponderanno i mediatori culturali di Triennale. Al termine del tour, ogni partecipante potrà provare ad arredare la propria casa dei sogni con gli oggetti scoperti durante la visita.