Oltre 400 migranti sbarcano a Malta dopo 5 settimane al largo

Sim

Roma, 7 giu. (askanews) - I 425 migranti lasciati per cinque settimane su quattro imbarcazioni turistiche al largo di Malta sono stati fatti sbarcare la scorsa notte sull'isola dopo la protesta scoppiata su una delle navi.

Stando a quanto riferito oggi dal premier maltese Robert Abela, i migranti hanno occupato ieri la cucina dell'imbarcazione, hanno affettato coltelli e hanno minacciaro di far saltare una bombola di gas e di dare fuoco all'immondizia, concedendo "mezz'ora di tempo per agire o avrebbero preso in ostaggio l'equipaggio".

(Segue)