Nuovo record di contagi e vittime in Italia

"Fin dall'inizio ho scelto la linea della trasparenza e di non minimizzare. È la crisi piu' difficile che il Paese sta vivendo dal dopoguerra". Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, si collega dal suo profilo Facebook nella tarda serata di sabato per annunciare "lo stop delle attività non essenziali in tutta Italia". 

Nel dettaglio, Conte spiega che continueranno a operare "i servizi postali, assicurativi, finanziari e i trasporti". Poi l'appello: "I supermercati rimarranno aperti e quindi no alle fila" davanti ai negozi alimentari.

I dati dell'ultimo bollettino

Un altro bilancio con incrementi record per il nostro Paese. Secondo i numeri del capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, in Italia si è raggiunta la cifra di 53.578 contagi totali da coronavirus, 6.557 in più in un giorno. Il numero dei morti cresce di 793 unità, di cui 546 nella sola Lombardia, porta il totale a 4.825. Sono stati quindi toccati nuovi massimi giornalieri sia per l'incremento dei decessi che per l'incremento dei contagi.

Dei 42.681 attualmente malati, Borrelli ha specificato che 22.116 sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi mentre  2857 si trovano attualmente in terapia intensiva. Il resto riguarda le persone ospedalizzate. Il totale dei guariti invece è 6072, 943 nelle ultime ventiquattr'ore.