Omelia choc, le scuse di don Donato

webinfo@adnkronos.com

"In merito alla breve predica del giorno 16 agosto in piazza San Rocco e ad una frase, a cui è stato attribuito un valore distorto, tengo a precisare che non sono assolutamente contro gli immigrati, i cui bambini, che sono cristiani, ho inserito benissimo nella catechesi". E' quanto si legge sulla pagina Facebook 'Donato Piacentini', il parroco finito al centro delle polemiche dopo l'omelia per le festività di San Rocco a Sora. "Si era voluto mettere l'accento anche sui poveri locali per sottolineare una maggiore attenzione a queste emergenze. Tutto è stato ampliato e trasformato. Se necessario sono pronte le scuse senza che si arrivi ad una strumentalizzazione in qualsiasi campo, che non era nelle intenzioni".