Omessa dichiarazione dei redditi, denunciato lo youtuber CiccioGamer89

YouTube

AGI - Negli ultimi cinque anni avrebbe "dimenticato" di dichiarare al fisco oltre un milione di euro di compensi. È CiccioGamer89 il famoso youtuber romano scoperto dai finanzieri del Comando provinciale di Roma e denunciato alla procura di Roma per l'ipotesi di reato di omessa dichiarazione dei redditi e dell'Iva, avendo superato le soglie minime di punibilità previste dalla normativa penale-tributaria.

Su segnalazione del Nucleo speciale entrate, le Fiamme gialle del primo Nucleo operativo metropolitano hanno svolto accertamenti sulla posizione fiscale sia dell'uomo - tra i più affermati in Italia, per numero di follower, soprattutto tra gli adolescenti, con oltre 2 milioni di iscritti al suo canale - che della società a lui riconducibile, accertando l'omessa presentazione della dichiarazione annuale ai fini delle imposte dirette e dell'Iva, nonostante avesse percepito attraverso bonifici dall'estero i compensi derivanti sia dalla semplice visualizzazione della striscia pubblicitaria (la cosiddetta "banner impression") veicolata sul canale YouTube sia dall'apertura della pagina pubblicizzata ("banner click-through").

I militari sono riusciti a ricostruire analiticamente il volume del fatturato dell'imprenditore e della società grazie ad un paziente lavoro di analisi dei contratti di partnership stipulati con il colosso multimediale Google Ireland e con alcune agenzie di sponsorizzazione. A conclusione delle attività ispettive, è stato appurato l'omesso versamento di imposte dirette per oltre 400.000 euro e dell'Iva per circa 160.000 euro.