Omicidio a Cadoneghe (Padova): uomo uccide la moglie e poi tenta di suicidarsi

·2 minuto per la lettura
Omicidio Cadoneghe
Omicidio Cadoneghe

Un drammatico accadimento si è verificato alle prime luci dell’alba di sabato 30 ottobre 2021, più precisamente intorno alle ore 5:00, quando a Cadoneghe, comune in provincia di Padova, un anziano di 84 anni ha ucciso la moglie e poi ha tentato il suicidio.

Ecco i dettagli della drammatica vicenda.

Cadoneghe, anziano uccide la moglie e poi tenta il suicidio

Tragedia a Cadoneghe, cittadina in provincia di Padova, è qui che nella prima mattinata di sabato 30 ottobre 2021 si è verificato un omicidio e un tentato suicidio.

Nel particolare un anziano di 84 anni, Ferruccio Borsello, avrebbe ucciso la moglie di 81 anni, affetta da una grave malattia. Dopo aver compiuto il gesto omicida, l’84enne avrebbe tentato il suicidio.

Cadoneghe, anziano uccide la moglie e poi tenta il suicidio: scoperti dal figlio

A rinvenire il cadavere dell’anziana donna di 81 anni, Natalina Milani, vittima dell’omicidio compiuto dal marito Ferruccio Borsello, è stato il figlio dei coniugi, che giunto nell’abitazione di via Frattina 19, dove si era recato per prestare assistenza alla madre malata intorno alle ore 5:00 di sabato 30 ottobre 2021, ha fatto la macabra scoperta.

L’ingresso in casa del figlio dei due coniugi ha permesso agli operatori del 118 di soccorrere in tempo Ferruccio Borsello, che è stato trovato in un lago di sangue e in condizioni molto critiche, dopo il tentato suicidio, per l’uomo è stato disposto il trasferimento presso l’ospedale di Padova dove è arrivato in codice rosso ed è attualmente ricoverato.

Cadoneghe, anziano uccide la moglie e poi tenta il suicidio: indagini in corso

Sul luogo della tragedia, ovvero l’appartamento di via Frattina 19 a Cadoneghe, sono intervenuti i Carabineri della Stazione di Cadoneghe, che si stanno occupando di svolgere le dovute indagini sul caso.

Stando a quanto si apprende dalle prime indiscrezioni trapelate sulla vicenda, Ferruccio Borsello avrebbe soffocato la moglie con un cuscino, la donna era da tempo malata di Alzheimer, e infine avrebbe tentato di togliersi la vita con l’ausilio di un coltello da cucina.

Non resta che attendere dunque l’esito degli ulteriori sviluppi investigativi per avere maggiori dettagli su questa sconvolgente storia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli