Omicidio Caruana Galizia, arrestato ex capo staff premier

webinfo@adnkronos.com

Keith Schembri, ex capo dello staff del premier maltese, è stato arrestato dopo essere stato interrogato dalla polizia nell'ambito delle indagini dell'omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia. L'arresto è avvenuto ieri sera, dopo che in mattinata il premier laburista Joseph Muscat aveva annunciato le dimissioni del suo stretto collaboratore, scrive oggi il Times of Malta, citando fonti giudiziarie e governative.  

Schembri, che ha trascorso la notte in carcere, era stato interrogato ieri dalla polizia sulla base di rivelazioni fatte da Yorgen Fenech, importante uomo d'affari maltese arrestato una settimana fa. Gli inquirenti hanno ora anche arrestato un medico che avrebbe portato messaggi in carcere a Fenech da parte di Schembri.  

L'arresto di Fenech ha segnato una svolta nelle indagini sull'omicidio di Caruana Galizia, uccisa con un'autobomba nel 2017 dopo aver svelato una trama di corruzione che coinvolgeva il governo. Ieri oltre a Schembri si è dimesso il ministro del Turismo Konrad Mizzi, mentre il ministro dell'Economia Chris Cardona di è "sospeso" dalle funzioni. Ieri sera una folla di manifestanti ha assediato il parlamento chiedendo le dimissioni di Muscat.