Omicidio Caruana Galizia, negata grazia a Fenech

webinfo@adnkronos.com

Respinta la grazia a Yorgen Fenech, l'uomo d'affari ritenuto il mandante dell'omicidio di Daphne Caruana Galizia. La decisione è stata annunciata nella notte dal premier maltese Joseph Muscat, dopo una riunione d'emergenza del governo che si è conclusa alle 3 del mattino. Muscat ha spiegato che non ci sono le ragioni per concedere la grazia a Fenech, che l'aveva chiesta in cambio di ulteriori informazioni sull'uccisione della giornalista, avvenuta nell'ottobre del 2017. "Ho lasciato la decisione ai ministri - ha spiegato Muscat -. La raccomandazione è che non ci sono le basi per concedere la grazia".