Omicidio Chiara Gualzetti, il gip: "Killer lucido e senza scrupoli"

Resta in carcere il 16enne fermato per l'omicidio di Chiara Gualzetti, uccisa a coltellate domenica mattina a Monteveglio (Bologna). Nell'ordinanza di convalida del fermo il gip del tribunale per i minorenni di Bologna, Luigi Martello, ha definito il ragazzo "senza scrupoli, che non ha mostrato segni di pentimento e ha inviato messaggi vocali ad un'amica raccontando ciò che aveva commesso".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli