Omicidio Ciatti, il killer ceceno è scappato

Omicidio Ciatti, il killer ceceno è scappato (Photo By Gloria Sanchez/Europa Press via Getty Images)
Omicidio Ciatti, il killer ceceno è scappato (Photo By Gloria Sanchez/Europa Press via Getty Images)

Non si è presentato in tribunale Rassoul Bissoultanov, il ceceno condannato in Spagna a quindici anni per l'omicidio del 22enne fiorentino Niccolò Ciatti, avvenuto nell'agosto del 2017 a Lloret de Mar.

L'udienza, fissata presso il tribunale di Girona, doveva decidere sull'applicazione di una misura cautelare in carcere. Il 22enne di Scandicci fu ucciso con pugni e un letale calcio alla testa, senza alcun motivo, in una discoteca di Lloret de Mar nell’agosto 2017.

GUARDA ANCHE: Omicidio ciatti: chiusa discoteca della tragedia

L'avvocato del ceceno, Carles Monguilod, ha detto di non sapere dove si trovi il suo assistito. Il tribunale spagnolo ha così spiccato un mandato di cattura internazionale.

"Rassoul Bissoultanov - ha affermato il legale della famiglia Ciatti, avvocato Agnese Usai - stamani non si è presentato all'udienza per la carcerazione al tribunale di Girona perchè gli era chiaro che sarebbe andato in carcere. Il suo difensore non sapeva dire nulla al giudice, non sapeva dove fosse il suo assistito, non ha esibito né certificati medici né altre giustificazioni. Ora in pratica è un latitante". "E' imbarazzante, è fuga annunciata".

LEGGI ANCHE: Omicidio Ciatti, tribunale Girona condanna Bissoultanov a 15 anni

Bissoultanov, che dopo l'arresto ha già passato in carcere quasi 4 anni, era in regime di libertà vigilata. In primo grado è stato condannato a 15 anni.

Per l'omicidio del 22enne di Scandicci è in corso anche un processo a Roma.

GUARDA ANCHE: Il caso di Willy Monteiro Duarte

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli