Omicidio Khashoggi, figlio del giornalista prende le difese di Riad

Fth

Roma, 1 ott. (askanews) - Uno dei figli del giornalista saudita assassinato Jamal Khashoggi ha difeso le autorità saudite accusate di aver ucciso suo padre un anno fa.

Jamal Khashoggi, che era vicino al potere prima di diventare critico, è stato ucciso e smembrato nel consolato del suo paese a Istanbul il 2 ottobre 2018, durante un'operazione condotta da agenti inviati da Riad. Il suo corpo non è mai stato trovato. Dopo aver inizialmente negato l'omicidio, Riad aveva presentato diverse versioni contraddittorie e ora afferma che il giornalista è stato ucciso in un'operazione non autorizzata da agenti "incontrollati" e attualmente sotto processo in un tribunale saudita.(Segue)