Omicidio Meredith, Rudy Guede torna libero. La svolta

·1 minuto per la lettura
Omicidio Meredith, Rudy Guede torna libero. La svolta (Photo credit should read ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)
Omicidio Meredith, Rudy Guede torna libero. La svolta (Photo credit should read ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Svolta nel caso dell'omicidio di Meredith Kercher, uccisa a Perugia nel 2007. Rudy Guede, unico condannato per il delitto, è tornato anche formalmente libero per fine pena. Il magistrato di sorveglianza di Viterbo gli ha infatti concesso la liberazione anticipata.

Processato con il rito abbreviato e condannato a 16 anni di reclusione, Guede ha scontato gran parte della pena nel carcere di Viterbo. Attualmente è affidato ai servizi sociali. "Rudy è stato scarcerato per fine pena" ha detto il suo difensore, l'avvocato Fabrizio Ballarini. "Il magistrato di Sorveglianza di Viterbo - ha aggiunto - gli ha concesso la liberazione anticipata in base all'articolo 54 dell'ordinamento penitenziario e l'ufficio esecuzione ha emesso l'ordine di scarcerazione".

GUARDA ANCHE - Rudy Guede chiama Franca Leosini una volta a settimana

Per Guede il fine pena era previsto il 4 gennaio del 2022 ma dopo la decisione del magistrato di Sorveglianza è stato anticipato al 20 novembre. È quindi subito libero.

Rudy Guede ha accolto la decisione sulla sua liberazione anticipata svolgendo i soliti compiti di volontario e "vorrebbe essere solo dimenticato".

L' ivoriano da poco meno di un anno è affidato ai servizi sociali e non deve più tornare nel carcere Mammagialla dove ha scontato gran parte dei 16 anni di reclusione che gli sono stati inflitti per il delitto di Perugia al quale si è sempre proclamato estraneo.

GUARDA ANCHE - Chi è Raffaele Sollecito

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli