Omicidio in pieno centro a Civitanova: uomo ucciso a bastonate

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 lug. (askanews) - Una aggressione mortale in pieno centro ai danni di un uomo di circa 40anni di origini africane è avvenuta nel primo pomeriggio a Civitanova Marche. L'uomo, un ambulante, da quanto ricostruisce la stampa locale, sarebbe stato ucciso a colpi di stampella da un italiano perchè avrebbe aver rivolto delle parole di apprezzamento a una donna. L'aggressore è stato fermato dalle forze dell'ordine e portato in commissariato.

"Nel primo pomeriggio una aggressione mortale, avvenuta in Corso Umberto I, ha scosso e addolorato tutti noi. A nome della Città tutta, esprimo la più ferma condanna verso azioni di tale natura e verso ogni forma di violenza che non può trovare alcun fondamento ed alcuna giustificazione", scrive in un post su Facebook il sindaco di Civitanova, Fabrizio Ciarapica. "Questo inaccettabile episodio ci invita tutti a non abbassare mai la guardia contro ogni forma di violenza. Siamo vicini alla famiglia della vittima e continueremo a fare tutto quello che è in nostro potere per combattere la violenza e per favorire la pacifica convivenza e la tolleranza - prosegue il primo cittadino - Sto seguendo in prima persona, con le competenti Autorità, gli sviluppi della questione". Ciarapica nel ringraziare le forze dell'ordine confrma che "l'autore del delitto è già stato assicurato alla giustizia".

"Trattasi di un episodio gravissimo ma che non può descrivere la realtà della nostra città - conclude il sindaco - Civitanova è una città pacifica, accogliente, sicura e questa sera è sgomenta per una vicenda estranea al suo carattere e alla sua anima. Una preghiera per la vittima".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli