ESCLUSIVA - Omicidio Roma, "Del Grosso ha indicato posto dove è stata gettata l'arma"

webinfo@adnkronos.com

E' stato lo stesso Valerio Del Grosso, fermato per l'omicidio di Luca Sacchi, a guidare gli investigatori "in tre posti diversi dove aveva nascosto rispettivamente la borsa, l'ogiva e il portafogli" che sono stati recuperati e "un quarto posto impervio dove aveva gettato il tamburo dell'arma e la mazza utilizzata nel delitto". E' quanto riportato nel decreto di fermo del pm firmato questa mattina, di cui l'Adnkronos ha preso visione.