Omicidio Sacchi, madre Luca: "Parole Anastasia si commentano da sole"

webinfo@adnkronos.com

"Le brutte parole utilizzate da Anastasiya si commentano da sole. In tutti questi anni non mi ha mai detto nulla di simile. Io, mio marito Alfonso e tutta la nostra numerosa famiglia non intendiamo rispondere a insulti provenienti da una ragazza di 25 anni che per anni ha frequentato la nostra casa. L’unica cosa che realmente ci interessa è che tutti i responsabili della morte di Luca paghino il loro conto con la giustizia". Così Concetta Galati, mamma di Luca Sacchi, commenta, tramite gli avvocati Armida Decina e Paolo Salice, le frasi pronunciate da Anastasiya durante una telefonata a un’amica intercettata e contenuta in un’informativa dei carabinieri.