Omicidio-suicidio sul Lago Maggiore: le indagini dei carabinieri

·1 minuto per la lettura
carabinieri
carabinieri

Il corpo di Sonia Solinas è stato trovato senza vita nella sua casa in provincia di Novara. Il killer potrebbe essere il suo compagno Filippo Ferrari, che poi si sarebbe tolto la vita.

Novara, trovato il corpo senza vita di Sonia Solinas

La donna di 49 anni è stata trovata in una pozza di sangue nella sua casa di Dormelletto, un paesino della riviera piemontese sul Lago Maggiore. Si chiamava Sonia Solinas e sarebbe stata uccisa dal suo compagno Filippo Ferrari, di dieci anni più giovane. L’ipotesi degli inquirenti è quella di un omicidio-suicidio. Un corpo, che potrebbe essere quello dell’omicida è stato, infatti, trovato da alcuni operai Enel nella zona di San Bernardino Verbano, nei pressi di Verbania, sotto al ponte Casletto a Rovegro.

Le indagini dei carabinieri

Da quanto hanno appreso i carabinieri, tra i due fidanzati ultimamente non scorreva buon sangue. La relazione viene infatti definita “burrascosa”, anche se non sono emerse segnalazioni di violenze alle autorità. le Forze dell’Ordine credono che Filippo abbia ucciso la sua compagna per poi lanciarsi con l’auto dal ponte e togliersi a sua volta la vita.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli