Omicidio Vannini, la madre: "Da Federico Ciontoli dichiarazione vergognosa"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Quella di Federico Ciontoli in aula "è stata una dichiarazione vergognosa, nemmeno una parola per Marco". Così Marina Conte, la mamma di Marco Vannini, dopo la dichiarazione spontanea di Federico, figlio di Antonio Ciontoli, nel corso del processo d'Appello Bis per la morte del ventenne ucciso da un colpo di pistola nella notte tra il 17 e il 18 maggio 2015 mentre era a casa della fidanzata a Ladispoli, sul litorale romano.

"Ancora - ha sottolineato la donna - non riescono a capire che è morto un ragazzo di 20 anni. Continuano a girare il coltello nella ferita".