Omicron 5, che estate ci aspetta: parla il virologo

(Adnkronos) - L'aumento dei contagi Covid registrato in Portogallo e in Germania per l'emergere della sottovariante Omicron 5 "non deve spaventarci, non rovinerà la nostra estate". Lo sottolinea all'Adnkronos Salute il virologo Mauro Pistello, direttore dell'Unità di virologia dell'Azienda ospedaliera universitaria di Pisa e vicepresidente della Società italiana di microbiologia.

"Abbiamo un'altissima fetta della popolazione vaccinata con tre dosi - ricorda Pistello - Il caldo poi fisiologicamente aiuta perché le radiazioni ultraviolette fanno soffrire il virus, persiste meno in ambienti aperti. In autunno è chiaro che il virus potrà tornare alla carica e per questo occorre farci trovare preparati soprattutto con nuovi vaccini aggiornati alle ultime varianti". E sui rischi legati a Omicron 5, Pistello spiega che "segue tutte le altre che si sono già presentate, inizialmente sembrano creare sfracelli, ma poi non è così. Intorno al 12-13 giugno avremo i nuovi dati della survey sulle varianti in circolazione in Italia e sapremo meglio quanto si sono diffuse Omicron 4 e 5".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli