Omicron 5, Pregliasco: "Timori per possibile picco estivo"

(Adnkronos) - "Il contributo di Omicron 5", la sottovariante BA.5 di Sars-CoV-2, sui contagi Covid, "forse in Italia non è ancora evidente. Ma lo temerei, e lo temo, rispetto a un'anticipazione del rialzo che ci aspettavamo potesse esserci più avanti, nel periodo autunno-inverno". Prospetta un possibile 'picco estivo' il virologo Fabrizio Pregliasco, docente all'università Statale di Milano, sentito dall'Adnkronos Salute sull'aumento di incidenza rilevato dal monitoraggio settimanale Covid-19 di Istituto superiore di sanità e ministero della Salute.

"L'attuale rialzo sicuramente è dovuto a diversi fattori", secondo il direttore sanitario dell'Istituto Galeazzi, che ne sottolinea in particolare uno: l'allentamento delle restrizioni: "Avendo dovuto, voluto, in una situazione epidemiologica più tranquilla, allargare le maglie e aumentare la probabilità di contatti, è chiaro che questi avvengono di più. E ogni contatto interumano - ricorda Pregliasco - in questo momento ha un potenziale di rischio, seppur basso" in termini di gravità della patologia.

Quello sulle mascherine, per Pregliasco è un "tormentone", dice, ricordando che di 'tormentoni' è stata costellata la storia della pandemia di Covid-19 in Italia "fin dall'inizio: dal tracciamento, alla gestione degli asintomatici, alle zone rosse. Adesso il tormentone sono le mascherine", sulle quali però il docente dell'università Statale di Milano ha le idee chiare: l'obbligo dovrebbe rimanere sui mezzi di trasporto anche dopo il 15 giugno, mentre si potrebbe evitare agli esami di maturità, spiega l'esperto all'Adnkronos Salute.

In generale, sottolinea il direttore sanitario dell'Irccs Galeazzi, "ritengo che sulle mascherine debba esserci una forte raccomandazione quando servono. E in alcune situazioni, come nell'ambito dei trasporti, io ci vedo bene l'obbligo. E' chiaro che, come dico sempre, non esiste un manuale per la gestione esatta del Covid. Però, mantenendo l'obbligo in situazioni di affollamento strutturato e ufficializzato quali sono i mezzi pubblici, il rischio si riduce".

"Quanto ai ragazzi - aggiunge Pregliasco -, secondo me alla maturità, con buon senso, si può dare l'indicazione che nel momento della prova la mascherina si può togliere. Ovviamente organizzando strutturalmente bene gli spazi, la ventilazione e la distribuzione delle persone", precisa il virologo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli