Omicron neutralizza la variante Delta, dice uno studio

·1 minuto per la lettura

AGI - Una nuova ricerca mostra che il contagio con la variante Omicron del Covid-19 crea una risposta immunitaria neutralizzante contro la variante Delta. Gli scienziati dell'Africa Health Research Institute hanno esaminato 15 persone vaccinate e non vaccinate contagiate dalla Omicron e dopo aver testato campioni del loro sangue contro la variante Delta, hanno trovato un aumento di oltre quattro volte degli anticorpi contro il virus, in un periodo di due settimane.

Sul campione di malati, coloro che erano stati vaccinati hanno prodotto una risposta più forte contro la variante Delta, secondo lo studio, che non è stato sottoposto a revisione paritaria (peer review).

"L'aumento della neutralizzazione della variante Delta negli individui infettati da Omicron può comportare una diminuzione della capacità della variante Delta di reinfettare quegli individui", ha affermato il prof Alex Sigal, a capo della ricerca dell'Africa Health Research Institute.

"Se Omicron si dimostrasse meno patogeno, allora questo potrebbe dimostrare che il corso della pandemia è cambiato: Omicron prenderà il sopravvento, almeno per ora, e potremmo avere meno disagi nelle nostre vite".

I ricercatori hanno avvertito una maggiore protezione dalla Delta potrebbe non essere attribuile solo all'infezione da Omicron: potrebbero aver contribuito il precedente contagio da altre varianti e la campagna d'immunizzazione contro il Covid-19, stimolando un aumento degli anticorpi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli