Omicidio Roma, Bortuzzo: 'Luca con te la vita non ha avuto pietà'

webinfo@adnkronos.com

"Non ho mai sentito un episodio così vicino a me...ma se nel mio caso la vita è stata bastarda, con te non ha avuto proprio pietà". Lo scrive in una story su Instagram Manuel Bortuzzo, il nuotatore rimasto paralizzato dopo essere stato colpito alla schiena da un colpo d'arma da fuoco lo scorso febbraio a Roma, dedicando un pensiero al 24enne Luca Sacchi ucciso mercoledì davanti a un pub nel quartiere di Colli Albani. "Riposa in pace Luca, non ho più parole per descrivere quello che provo in questo momento. Mi stringo forte attorno ai familiari", scrive ancora Bortuzzo, pubblicando un'immagine di Sacchi con la sua fidanzata.