Omofobia: Bini, 'approvare ddl Zan e poi correttivi in prossime legislature'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 lug. (Adnkronos) – "Il tema del ddl Zan è stato ideologizzato oltre misura. Una questione che riguarda diritti e non violenza non doveva diventare scontro di bandiera tra partiti. È una sconfitta complessiva". Lo ha affermato la sottosegretaria ai Rapporti con il Parlamento, Caterina Bini, del Pd, nel corso della trasmissione “Agenda” su Sky Tg24.

“Se guardassi a una legge perfetta, anche se penso che nessuna legge possa esserlo, credo -ha aggiunto- avrebbe bisogno di alcune modifiche. Ma per quanto si è ideologizzato lo scontro e per la tempistica parlamentare, nel momento in cui viene modificata anche dalla seconda Camera, ha serie difficoltà ad essere approvata entro fine legislatura. Va approvata così com’è".

"Una volta che il Paese avrà questa legge -ha proposto in conclusione Bini- poi potremmo effettuare correttivi nelle prossime legislature. Chi si mette di traverso è solo per affossare legge”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli