Omofobia: Biti, 'Pd non indietreggia su ddl Zan'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 31 mar. (Adnkronos) – "Il Partito Democratico non ha intenzione di indietreggiare sul ddL Zan. Per noi la giustizia e i diritti non sono negoziabili: saremo sempre dalla parte di chi subisce violenze e soprusi per ciò che è, per la vita che sceglie e per la persona che ama". Lo scrive su Fb la senatrice Caterina Biti, vicepresidente del gruppo dei senatori del Pd.

"La Lega – prosegue Biti – sostiene che il Governo potrebbe rischiare se fosse calendarizzata questa legge perché divisiva? Alla Lega rispondiamo che i diritti e la giustizia non sono divisivi, mai. Di sicuro non lo sono per il Pd che ha già votato questa legge alla Camera e spera di farlo al più presto anche al Senato", conclude Biti.