Omofobia: Calderoli, 'solidarietà a vittime aggressione ma Pd torni su terra'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 mar. (Adnkronos) – "Totale solidarietà ai due ragazzi vittime di un’inaccettabile aggressione omofobia a Roma alla stazione Valle Aurelia, totale condanna per questa violenza vergognosa. Ma detto questo io un istante dopo torno a pensare all’epidemia, ai ritardi dei vaccini, ai tanti morti che abbiamo, ai problemi dell’economia, al lavoro, alla scuola, alla didattica a distanza. Spiace vedere la sinistra che strumentalizza ancora una volta un episodio -ripeto episodio esecrabile e da condannare ma pur sempre un episodio- per invocare l’approvazione di una legge di cui il Paese in questo momento non ha sicuramente bisogno come la legge Zan sull’omotransfobia". Lo dichiara l'esponente della Lega, Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato.

"Complimenti davvero al PD e al suo nuovo segretario, Enrico Letta, che davanti ai problemi veri e concerti del Paese, come risposte hanno tirato fuori dal loro cappello lo Ius soli e la legge sull’omotransfobia. Ma sono queste le risposte di cui ha bisogno il Paese? Le varie missioni spaziali su Marte sono ancora in corso eppure sembra che i marxiani siano già tra di noi: signori del PD, tornate sulla Terra", conclude.