Omofobia: Cirinnà, 'da Draghi parole altissime e sagge'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 giu. (Adnkronos) – "Dal Presidente Draghi parole altissime e sagge, che ci confortano in questo momento. Ha ricordato che il nostro è uno stato laico e ha messo al centro il Parlamento e le sue prerogative". Lo dichiara la senatrice del Pd Monica Cirinnà, responsabile nazionale dei diritti.

"Ha ricordato che nel nostro sistema esistono tutte le più opportune garanzie per assicurare la legittimità costituzionale delle leggi; e che la laicità non è indifferenza al sentimento religioso, ma tutela del pluralismo e delle diversità culturali come affermato fin dal 1989 dalla Corte costituzionale nella fondamentale sentenza sull'insegnamento della religione cattolica nelle scuole. Un ottimo intervento, che conferma la necessità di procedere nei lavori parlamentari sul ddl Zan, avendo come faro – con la laicità – la tutela della dignità delle persone. Sento di ringraziare il Presidente Draghi per aver difeso, con le sue parole, la Repubblica, il Parlamento e la loro autonomia e indipendenza, come vuole l'articolo 7 della Costituzione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli