Omofobia: Cirinnà, 'Iv vota Ddl Zan dopo averlo scritto alla Camera? Questione di coerenza'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 lug (Adnkronos) – "Con Iv abbiamo lavorato un anno e mezzo alla Camera per far sì che la legge fosse il più condivisa possibile, tanto da aver preso proposte di Forza Italia. Stupisce che proprio il partito di Renzi, che si è espresso per l'abolizione del bicameralismo per avere leggi ben fatte, adesso in seconda lettura di una legge la vogliono cambiare". Lo ha detto Monica Cirinnà sul Ddl Zan a radio Anch'io.

"Il punto non è la democrazia, il punto è se loro votano o non votano in senato con i loro 17 senatori una legge che hanno scritto dalla prima all'ultima riga insieme a noi. E' una questione di coerenza", ha aggiunto la senatrice del Pd.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli