Omofobia, in commissione Camera prossima settimana il testo base

Luc

Roma, 10 giu. (askanews) - "La prossima settimana verr adottato il testo base contro l'omotransfobia, provvedimento che reputiamo di grande significato per la civilt del nostro paese, strutturato in modo tale che anche coloro che esprimono dissenso temendo norme liberticide avranno modo di rivalutare le proprie posizioni. Infatti, ricordo che l'articolo 604 bis del codice penale relativo all'odio etnico e razziale non verr esteso all'orientamento sessuale e all'identit di genere. Il testo sul quale stiamo lavorando mira a tutelare chi vittima di questo comportamento e a punire chi istiga o lo mette in atto". Lo annuncia la presidente della commissione Giustizia della Camera, Francesca Businarolo (M5s), comunicando l'esito della riunione dell'ufficio di presidenza della Commissione proprio nel giorno in cui la Cei ha sottolineato in una nota come, a parere dei vescovi, non serva una legge sull'omofobia.

Businarolo si era detta questa mattina "molto sorpresa dalla reazione dei vescovi": "Affermare, come fanno i vescovi italiani, che 'esistono gi adeguati presidi' per contrastare questo fenomeno significa non voler prendere atto di una dura realt di discriminazione nei confronti della quale noi sentiamo la responsabilit politica ed etica di intervenire", ha osservato Businarolo.