Omofobia: Conte, 'voto è passo indietro Parlamento rispetto a maturità Paese'

"Quella di oggi non è una pagina bella della nostra storia perché stiamo parlando di un provvedimento contro le discriminazioni per l'orientamento sessuale. Quindi questo voto, secondo me, registra un passo indietro del Parlamento rispetto alla maturità del Paese". Così il leader del M5S Giuseppe Conte, commentando con la stampa il voto del Senato sul ddl Zan.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli