Omofobia: Gozi, 'assurdo che ddl Zan sia divisivo'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 apr. (Adnkronos) – "Trovo assurdo che il ddl Zan risulti così divisivo. Basta ipocrisie, discriminare e aggredire altre persone sulla base del loro orientamento sessuale è un crimine vile che va punito duramente in tutta l'Ue. Diritti, uguaglianza e lotta alla discriminazione subito". Lo scrive su Twitter Sandro Gozi, deputato europeo di Renew Europe e membro dell'Intergruppo al Parlamento europeo sui diritti Lgbti. Gozi è tra i 56 europarlamentari firmatari della lettera che l'Integruppo Lgbti ha indirizzato oggi ad Andrea Ostellari, presidente della commissione Giustizia del Senato, per esprimere "preoccupazione per il ritardo nella votazione del disegno di legge sulle misure per prevenire la violenza e la discriminazione per motivi di sesso, genere, orientamento sessuale, identità di genere e disabilità".