Omofobia: Letta, 'riparte ddl Zan, aperti a confronto per modifiche ma non legge qualsiasi'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 mag. (Adnkronos) – Tornare in Parlamento "per riannodare quel filo che è stato spezzato sei mesi fa, consapevoli che quel testo è stato bocciato da questo Parlamento. Il nostro obiettivo non è una bandiera", ma "arrivare ad una legge, non una legge una purchessia, ma una legge che sia in grado di raggiungere l'obiettivo di difendere dai crimini d'odio. Essere in Parlamento a discutere di questo vuol dire essere aperti ad una discussione con le altri parti politiche che abbiano voglia di far sì che si arrivi ad una conclusione positiva. Riteniamo che sia possibile e doveroso entro la fine di questa legislatura". Lo ha affermato il segretario del Pd, Enrico Letta, durante una conferenza stampa per annunciare la ripresentazione al Senato del Ddl Zan contro l'omotransfobia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli