Omofobia: Meloni, 'sinistra gioca a morra cinese, islamico batte omosessuale'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Rapallo (Ge), 9 lug. (Adnkronos) – "Quella della sinistra è una specie di morra cinese, si sono incartati. La sinistra combatte la violenza contro le donne, però nei casi in cui responsabile della violenza è un immigrato non se ne parla più. Quindi nella morra cinese della sinistra immigrato batte donne violentata". Lo ha affermato Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, intervistata da Mario Giordano a Rapallo per la presentazione del libro 'Io sono Giorgia'.

"Gli islamici -ha aggiunto la leader di Fdi- battono tutti. L'Unione europea, Governo Draghi in testa, contro l'Ungheria, perchè vogliamo difendere i diritti degli omosessuali. Mi sta bene, però adesso presento in Parlamento un atto con il quale chiedo al Governo Draghi di andare in Europa a chiedere di fermare ogni accordo commerciale con quelle Nazioni nelle quali l'omossesualità è considerata un reato e in alcuni casi prevede la pena di morte, come l'Arabia Saudita e il Qatar. Vogliamo vedere chi la vota? Nella morra cinese -ha concluso Meloni- islamico batte omosessuale, donna violentata, è più forte di tutti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli