Omofobia: Mirabelli, 'eliminare identità di genere significa togliere tutele'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 14 lug. (Adnkronos) – “Il concetto di identità di genere non è una cosa astratta, esiste nelle sentenze della Corte costituzionale, c’è nelle leggi italiane, c’è nei trattati internazionali, c’è in molte legislazioni di paesi occidentali. L’identità di genere non è una invenzione sotto cui si nasconde chissà che cosa. Alcuni non sono d’accordo. Legittimo, ma nel dibattito in Senato lo si dica esplicitamente". Così a Omnibus, su La7 , il vice presidente dei senatori del Pd Franco Mirabelli.

"Si tratta di punti di vista diversi, idee diverse e per questo penso sia impossibile trovare quella mediazione o sintesi invocata. Le proposte alternative finora annunciate non propongono di mediare ma di togliere dal testo questa definizione. Ma togliere questa definizione vuole dire togliere qualcosa a qualcuno, togliere tutele a persone che sono discriminate. E questo non lo possiamo accettare”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli