Omofobia: Mirabelli (Pd), 'incontro? Salvini con Orban in Ue, non è credibile' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Quanto ai dubbi che attraversano anche parte del Pd in cui c'è chi spinge per una mediazione in Parlamento sullo Zan, Mirabelli non ha dubbi sulla tenuta del gruppo: "Il Pd discute. Anche nella riunione del gruppo dell'altro giorno, sebbene ci sia stato chi ha espresso preoccupazioni, nessuno ha fatto un passo indietro rispetto al votare lo Zan. Su questo non sono preoccupato".

"E comunque noi da martedì lavoreremo per allargare la maggioranza, non intendiamo stare fermi. Io credo che gli ordini del giorno possano togliere di mezzo preoccupazioni che ci sono in giro dal fatto che la legge aprirebbe all'utero in affitto o sulla libertà di espressione. Vogliamo sgombrare il campo da dubbi e timori".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli