Omofobia: Pillon, 'Zan parla a Università Perugia senza confronto, ora mi aspetto invito'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 mr. (Adnkronos) – "Il deputato Zan è stato invitato ad un convegno a senso unico organizzato dall'università di Perugia, con tanto di imprimatur del rettore Oliviero. La scusa è sempre quella della giustizia sociale, la realtà è invece una martellante campagna contro la famiglia naturale, allo scopo di promuovere i dettami delle dottrine Lgbt, dall'utero in affitto a genitore 1 e 2. Anche a Perugia, dopo gli show a senso unico della Cirinnà a Parma e a Fiumicino, il Pd impone le proprie ideologie nel mondo della scuola e dell'università senza alcun contraddittorio e senza il rispetto della par condicio". Lo afferma Simone Pillon, responsabile delle politiche familiari della Lega Umbria.

"Capisco che Zan e compari -aggiunge l'esponente del Carroccio- possa avere paura di confrontarsi pubblicamente con parlamentari di altri partiti, vista la totale infondatezza delle loro posizioni. Non posso accettare però che le istituzioni universitarie si pieghino a logiche di partito, trasformando le loro illustri sedi in vetrine per passerelle ideologiche, oltretutto nel giorno della festa del papà. Mi auguro che il rettore ponga rimedio, organizzando quanto prima un convegno dedicato alla famiglia naturale e invitando il sottoscritto o altri esponenti politici che si battono per difendere i nostri valori".