Omofobia: De Poli-Saccone (Udc), 'ora possibile trovare mediazione'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 ott.. (Adnkronos) – "E' passata la nostra linea. Con il voto favorevole al non passaggio agli articoli del ddl Zan si apre la strada alla mediazione per trovare una soluzione che tuteli la libertà di opinione dei cittadini e cancelli il concetto di percezione dell'identità di genere mettendo, una volta per tutte, nell'angolo i pasdaran. Con questo voto, oggi in Aula in Senato, abbiamo fermato la sinistra che con le sue gabbie ideologiche ha voluto, fin dall'inizio di questo dibattito, strumentalizzare questo disegno di legge". Lo affermano i senatori Antonio De Poli e Antonio Saccone, presidente e portavoce dell'Udc.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli